domenica 11 gennaio 2009

Una canzone contro i guerrafondai

Gennaio 2009;centinaia di bambini e bambine palestinesi uccisi dalle bombe di carrarmato ed aereo dello stato d'Israele (Come pretesto per questo macello,lo stupido lancio di razzetti kassam,che avevano provocato qualche buco nelle case e 2-3 morti).
Ciascuno di noi faccia tutto ciò che è legittimo per fermare questa mostruosità.



In Italia non c'è solo il grande Faber; eccovi una splendida canzone contro la guerra del Banco del Mutuo Soccorso,formazione storica del rock progressive italiano anni 70'.
Assolone centrale a parte (ma ai tempi era d'obbligo..),è una perla di testo e musica.
"R.I.P. (Requiescant in pace)-Banco del Mutuo Soccorso"

2 commenti:

mariarubini ha detto...

passa che c'è un'altra iniziativa simpatica...
un abbraccio||

il Russo ha detto...

Gran canzone, bene hai fatto a ricordarla!