venerdì 10 ottobre 2008

Svolte autoritarie?

Gli imperativi di Berlusconi,come quelli di ogni imperatore,trovano sempre dall'altra parte dei ricettori pronti.
Fù così la volta dell'editto di Bulgaria che allontanò Biagi,Santoro e Luttazzi dalla TV,ed è sempre così ogni volta che pronuncia qualche cosa di "vigoroso" ; c'è sempre qualche funzionario solerte che esegue .
Speriamo che non sia così anche per le dichiarazioni degli ultimi giorni
-"Basta anarchia"
- "Chi vuole occupare un'università o un aereoporto non lo potrà fare più"

Saranno indicazioni precise?
Lo capiremo presto.
Certo che pronunciate nel pieno di una seria crisi economica (crisi non certo provocata da 4 anarchici ma da potenti industriali e banchieri ) e con alle porte un'autunno caldo e pieno di manifestazioni in difesa della scuola ,del lavoro,ecc,la cosa suona alquanto sinistra.

3 commenti:

il Russo ha detto...

O.T. Ciao Segni (di tempesta of course) ti metto nel mio blog roll!

Ciao.

Sito ha detto...

Ciao Russo,ok,mi fa piacere.

mariarubini ha detto...

anch'io ti metto nel mio blogroll.
grazie per aver visitato il mio sito, che è molto frequentato non solo da simpatizzanti ma da militanti di rifondazione. tra l'altro ipercritici... ma vabbè, si sa, noi siamo abituati a farci del male tra di noi, no? :-)
mai ocontinuo imperterrita con la militanza!
hasta la victoria siempre!

un caro saluto e anche il tuo blog non è male.
a presto